Giunta e Consiglio
Statuto
Regolamenti
Orari
Contatti
Come raggiungerci
 home page » sentieri » comune di Tarzo » descrizione sentiero
1051 Nogarolo - Zuel di Qua
Dalle Case ci si dirige verso Nogarolo e verso il centro di Tarzo. Il percorso è molto panoramico e attraversa il centro di Tarzo per il vicolo Diaz, salendo verso la chiesetta di S. Pietro. Passando per la Val Spinosa si arriva a Case Polsa e si scende sul letto del Rio Parè arrivando alle Case Parè prima e al borgo di Arfanta poi. Da qui si contiuna su una carrareccia che segue, in quota, la strada asfaltata che porta a Rolle. Giunti al bivio per Zuel di Là si continua verso Fontanafredda e si percorre il versante sinistro di Val di Mole; arrivati al borgo di Zuel di Qua termina l'itinerario.

Paesaggio Naturale: Il versante sud è stato sfruttato dall'uomo, mentre quello a nord è ricco di boschi, tra i quali spiccano quelli di castagno. Il substrato è costituito da molasse argillose, marne e calcari marnosi che, essendo resistenti agli agenti atmosferici, hanno permesso alle grosse bancate di formare delle dorsali rispetto alle rocce più tenere che l'erosione ha asportato formando delle valli. Visibili depositi morenici e vari tipi di rocce: dolomie, arenarie rosse di Valgardena, filladi, graniti, basalti e pietra verde del Cadore. A case Polsa il suolo rossastro testimonia lembi morenici risalenti alla glaciazione Riss.

Approfondimenti: il territorio della Pieve comprendeva, alla fine del 1100, Corbanese, Arfanta, Lago e S. Maria di Lago. A capo veniva nominato dal vescovo un sacerdote alle cui dipendenze erano posti numerosi altri preti. Con l'aumento della popolazione dalla Pieve di Tarzo presero origine altre parrocchie. Interesse storico riveste la chiesa di Arfanta dedicata a S. Bartolomeo e la sua pala d'altare dipinta da F. Da Milano nel 1522. Da segnalare la loc. di Nogarolo, costituita da vecchie case con portici e fontane; si presume che la pala d'altare e la campana nell'oratorio del paese siano quelle che si trovavano nella villa rinascimentale di Bellostare

Tappe del percorso: Case q. 443 - Nogarolo - Tarzo - Arfanta - Zuel di Qua q. 341

 DATI TECNICI
tipologia: Percorso ideale per passeggiate a piedi
lunghezza: 9 Km
dislivello: 100 m.
tempo medio di percorrenza: 4 ore
difficoltà: Facile

periodo: Tutto l'anno
abbigliamento: Tenuta comoda e sportiva, scarpe da trekking
La Comunità Montana delle Prealpi Trevigiane ha realizzato la "Guida alle Escursioni"... clicca qui
 
Delibere
Gare e Appalti
Bandi Pubblici e Concorsi
Contributi
ZPS IT3240024 Piano di Gestione
Operazione Trasparenza
Altro
Numeri Utili
Collaborazioni
Links Utili
2001 - Unione Montana delle Prealpi Trevigiane - Codice Fiscale: 84001520265